Heliopolis - Centro di ricerca medica e di medicina complementare
home | e-mail


I disturbi della vista sono in continuo aumento, sia fra gli adulti che fra i bambini, processi considerati da sempre, irreversibili e per i quali l’unica soluzione pareva consistere nella
prescrizione di lenti correttive. Buona parte della popolazione ne è affetta ed è costretta a portare occhiali o lenti a contatto per cercare di correggere tali difetti.
Da qualche anno tuttavia, è possibile risolvere il problema con la chirurgia refrattiva laser o con la riabilitazione della vista che, grazie all'utilizzo di tecniche computerizzate, consente di ridurre questo problema. Più che un intervento, il training visivo digitale è un supporto per migliorare la qualità della vita.
Si è rivelato essenziale, con appropriati metodi di “ginnastica” oculare attiva e passiva, per stabilizzare o ridurre i difetti visivi di rifrazione della luce e per prevenire, fin da giovani, l’insorgere di quelli connessi con l’avanzare dell’età, ottimizzando la componente accomodativa.
Si stima che gran parte della popolazione europea sia costretta a portare correttivi ottici, un numero enorme che negli ultimi anni ha spinto gli specialisti del settore alla continua ricerca di una soluzione, nel tentativo di eliminare definitivamente la dipendenza da occhiali o lenti a contatto. Una strada che si sta seguendo ormai da quasi cento anni è quella dell'intervento chirurgico.

Scarica l'articolo completo

 

 


Copyright 2005-2014 Roberto Garzella - All Rights Reserved